Attenzione: Questo sito richiede Flash e JavaScript. Per favore controlla che Flash e JavaScript siano attivati nelle impostazioni del tuo browser. Per installare la versione piú recente di Flash clicca qui..


9-gen-2012 | Fiere e Mostre 2012
Salone di Detroit 2012: anteprima mondiale della E-Bugster

Anteprima mondiale della E-Bugster, ipotesi di Beetle elettrica
Prototipo di Beetle con motore elettrico da 85 kW

Vettura a emissioni zero concepita come speedster a due posti
Per molti rappresenta l'auto più simpatica dell'epoca moderna: The Beetle, erede di un'icona dell'automobilismo. Ha debuttato lo scorso aprile a New York, poi è stata commercializzata nei vari mercati. È la Beetle più sportiva di tutti i tempi: 200 CV di potenza massima e, dal momento che ogni versione della Beetle punta per natura all'agilità, anche le varianti con meno cavalli (per il mercato americano a partire da 170 CV, per quello europeo da 105 CV) sono sinonimo di piacere di guida senza compromessi, chilometro dopo chilometro. La Volkswagen, al North American International Auto Show di Detroit, dimostra che una simile sportività si può ritrovare anche su una Beetle a trazione esclusivamente elettrica. Proprio per questo è stata sviluppata la E-Bugster, una Beetle speedster a due posti con 85 kW di potenza, che raggiunge in 10,9 secondi le 60 miglia orarie, in totale assenza di emissioni, ma con un look davvero grintoso.