Attenzione: Questo sito richiede Flash e JavaScript. Per favore controlla che Flash e JavaScript siano attivati nelle impostazioni del tuo browser. Per installare la versione piú recente di Flash clicca qui..


7-feb-2012 | Tecnologia 2012
Pianale modulare trasversale MQB

L’industria automobilistica di tutto il mondo si trova ad affrontare enormi sfide.
In primo luogo i carburanti di origine fossile devono essere utilizzati nel modo più oculato ed efficiente che mai.
In secondo luogo le energie alternative e rinnovabili devono essere utilizzate in modo più massiccio insieme a benzina, gas metano e gasolio.
È inoltre tassativo ridurre ulteriormente le emissioni prodotte dalla mobilità.
Infine, al pari delle nazioni industrializzate, anche i Paesi emergenti devono poter disporre di autovetture con sistemi di trazione ecocompatibili.
Pertanto, per quanto riguarda la concezione e lo sviluppo dei sistemi propulsivi futuri si profilano tre aree di azione: la costante crescita dell’efficienza dei motori, l’utilizzo di fonti energetiche alternative e in particolare rigenerative e lo sviluppo di concetti di mobilità a zero emissioni di CO2.

Il Gruppo Volkswagen affronta queste tre tematiche, e quindi le sfide sia attuali che future, con una strategia a tutto tondo incentrata su sistemi di trazione e alimentazione che mira all’ottimizzazione dei propulsori di tipo convenzionale, all’impiego di fonti di energia alternative, al pieno utilizzo della trazione elettrica e in genere a una mobilità che riduca il più possibile le emissioni di CO2.